whatsapp
keyboard_arrow_down Per gli sviluppatori

Martedì

19

Marzo 2024

Come creare un gioco da tavolo partendo dall'idea

Come creare un gioco da tavolo

event_available
schedule

Come creare un gioco da tavolo partendo da un’idea? Ecco, se hai un’idea di gioco da tavolo hai già fatto il primo passo!

Creare giochi da tavolo è un’esperienza entusiasmante e gratificante che offre l’opportunità di dare vita alle proprie idee creative e di condividere momenti di divertimento unici con gli altri.

Tuttavia, il processo di sviluppo di un gioco da tavolo richiede tempo, impegno e una buona dose di pianificazione.

Secondo dati forniti da Kickstarter, la categoria dei giochi da tavolo ha registrato un aumento del 138% nei finanziamenti raccolti nel 2021 rispetto all’anno precedente, indicando un interesse sempre crescente per questa forma di intrattenimento.

In questo articolo, esploreremo passo dopo passo come trasformare un’idea iniziale in un gioco da tavolo completo e pronto per essere condiviso con il mondo.

Dalla formazione di un team di collaboratori alla definizione delle meccaniche di gioco, dalla progettazione dei componenti alla scrittura delle regole, fino alla pubblicazione e alla promozione del gioco, vi guideremo attraverso tutte le fasi cruciali di questo affascinante viaggio creativo.

Trovare collaboratori

Qualcuno che ti aiuta sarà fondamentale durante la realizzazione. Non penserai di occuparti di regolamento, grafica, costruzione dei componenti e strategie tutto da solo!

Un valido aiuto è quello che ci vuole; oltre ad una persona fidata, il tuo collega dovrebbe colmare anche le tue lacune sulle fasi di realizzazione.

Creare un gioco da tavolo è spesso un’impresa collaborativa che richiede una varietà di competenze e talenti. Trovare i giusti collaboratori può fare la differenza tra un progetto mediocre e uno eccezionale. Questo è un elenco di figure professionali necessarie alla creazione di un gioco da tavolo:

  • Designer di giochi: Responsabile della creazione del concept del gioco, delle meccaniche di gioco e dell’equilibrio complessivo.
  • Grafici: Si occupano della progettazione visiva del gioco, inclusi tabelloni, carte, pedine e illustrazioni.
  • Scrittori: Redigono il testo del regolamento e altri materiali di supporto per il gioco.
  • Illustratori: Creano illustrazioni e artwork per rendere il gioco accattivante e coinvolgente.
  • Traduttori: Traducono il regolamento e ogni scritta nel tuo gioco in più lingue, così da poterlo commercializzare ovunque.
  • Esperti di marketing: Contribuiscono a sviluppare strategie di promozione e di comunicazione per il gioco.
  • Sviluppatori web: Si occupano di creare il sito e-commerce di vendita.
  • Playtester: Persone che giocano al prototipo del gioco per identificare problemi e fornire feedback costruttivo.
  • Produttori: Gestiscono la produzione fisica del gioco, dalla stampa dei componenti alla confezione.
  • Distributori: Si occupano della distribuzione del gioco, sia attraverso canali online che fisici.
  • Editori: Se si sceglie di lavorare con un editore, collaborano con il team di sviluppo per portare il gioco sul mercato.
  • Esperti di crowdfunding: Se si opta per il finanziamento tramite piattaforme di crowdfunding, possono essere necessari esperti che gestiscano la campagna.
  • Commercialisti: per la gestione contabile delle vendite, dichiarazioni fiscali e gestione partita iva.

Queste figure lavorano insieme per portare il gioco da tavolo dalla fase di ideazione all’uscita sul mercato, contribuendo ciascuna con le proprie competenze e esperienze per rendere il progetto un successo.

Vuoi partecipare al nostro evento?

Seguici sui social per tutte le info!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CreativaMente💡Associazione Ludica (@etscreativamente)

Definire la categoria del gioco da tavolo

Per prima cosa dovrai collocare il tuo gioco da tavolo in una categoria tra Party Game, German, American, Gioco di Ruolo, di strategia, cooperativi o gioco da tavolo Legacy.

Ogni categoria offre un’esperienza di gioco unica e attrae un pubblico specifico con gusti e preferenze differenti.

Per definire la categoria del tuo gioco, è importante considerare vari fattori, tra cui il tema, le meccaniche di gioco e il pubblico di riferimento.

Ad esempio, se il tuo gioco si concentra sulla strategia e sulla gestione delle risorse, potrebbe appartenere alla categoria dei giochi German. Al contrario, se l’obiettivo principale è quello di divertire un gruppo di amici con sfide rapide e divertenti, potresti orientarti verso la categoria dei party game.

Una comprensione chiara della categoria del tuo gioco ti aiuterà a posizionarlo meglio sul mercato e a raggiungere il pubblico giusto. Inoltre, ti offrirà un punto di riferimento durante il processo di progettazione, consentendoti di mantenere coerenza e coesione nel concept del gioco.

Sembra banale ma da questa scelta dipende gran parte delle prossime mosse come grafica, ambientazione e complessità del gioco.

C’è ad esempio molta differenza tra un gioco German e uno American. Due mondi praticamente opposti con meccaniche, giocatori, grafica e regole diverse!

Come creare un gioco da tavolo: definire le meccaniche

Una volta buttata giù l’idea generale e scelta la categoria allora dovrai definire le meccaniche di gioco vere e proprie. Ho scritto per te un elenco di meccaniche più utilizzate nei giochi da tavolo da cui puoi prendere spunto.

Le meccaniche costituiscono il cuore pulsante di un gioco da tavolo, definendo le regole, le interazioni e l’esperienza complessiva per i giocatori. È fondamentale dedicare tempo ed energia alla loro progettazione per garantire un’esperienza di gioco coinvolgente e appagante.

Una delle prime cose da fare nella definizione delle meccaniche è stabilire l’obiettivo del gioco e il tipo di esperienza che si desidera offrire ai giocatori.

Successivamente, è importante testare e sperimentare diverse meccaniche per trovare quelle che funzionano meglio con il concept del gioco e che offrono un buon equilibrio tra sfida e divertimento.

Questo processo può richiedere diverse iterazioni e sessioni di playtest per identificare e risolvere eventuali problemi o squilibri nel gameplay.

Come creare un gioco da tavolo: disegnare i componenti

Chiarite le meccaniche dovrai occuparti di realizzare tabellone, carte, tessere e tutti i componenti del tuo gioco.

Non è una cosa semplice, infatti ci sono diversi professionisti di Game Design che passano anni a studiare, sperimentare e provare diverse tecniche grafiche per migliorare i loro lavori.

Pensa che alcuni giochi, soprattutto nel mondo American, devono il loro successo proprio alla grafica spettacolare e curata nel minimo dettaglio.

Una parte essenziale della creazione di un gioco da tavolo è la progettazione dei suoi componenti fisici. Questi componenti non solo svolgono un ruolo funzionale nel gameplay, ma contribuiscono anche all’immersione e all’esperienza complessiva dei giocatori.

Tra i componenti più comuni di un gioco da tavolo ci sono:

  • Tabellone di gioco: Il tabellone è il campo di gioco su cui si svolgono le azioni principali. Deve essere chiaro, ben disegnato e coerente con il tema e le meccaniche del gioco.
  • Carte: Le carte sono uno degli elementi più versatili e importanti di molti giochi da tavolo. Possono rappresentare personaggi, oggetti, eventi o altro ancora. È importante che siano progettate in modo chiaro e accattivante, con testi leggibili e grafiche coerenti con il resto del gioco.
  • Pedine e segnalini: Possono essere realizzati in vari materiali, come legno, plastica o cartone, e devono essere abbastanza grandi da essere maneggiati comodamente.
  • Dadi e altri elementi casuali: I dadi sono spesso utilizzati nei giochi da tavolo per introdurre un elemento di casualità nelle azioni dei giocatori. Devono essere facili da leggere, e possono essere personalizzati con simboli o colori correlati al tema del gioco.
  • Segnapunti e tracker: Alcuni giochi richiedono l’uso di segnapunti o tracker per tenere traccia di vari elementi, come il punteggio, le risorse o altri parametri di gioco. Questi componenti devono essere chiari e facili da utilizzare, garantendo una corretta gestione delle informazioni di gioco.

Per la produzione di componenti personalizzati o di pezzi unici, le stampanti 3D rappresentano un’opzione interessante.

Con l’uso di una stampante 3D, è possibile creare pedine, segnalini o altri elementi personalizzati, dando vita alle proprie idee in modo rapido ed economico.

Le stampanti 3D offrono una flessibilità incredibile nella progettazione e produzione dei componenti del gioco, consentendo ai creatori di sperimentare e innovare con facilità.

Scrivi il regolamento

Il regolamento del gioco è una bella sfida da superare! Infatti deve essere:

  • Chiaro
  • Esaustivo
  • Semplice da capire
  • Completo di tutte le regole
  • Completo di tutte (o almeno quante più possibile) FAQ e condizioni specifiche

Dovresti far testare anche il regolamento, oltre al gioco perché, quando sarà pubblicato, i giocatori dovranno essere in grado di intavolare una partita anche senza uno spiegatore.

Scrivere un regolamento chiaro e completo è essenziale per garantire una buona esperienza di gioco. Il regolamento dovrebbe essere strutturato in modo logico e presentato in un linguaggio chiaro e comprensibile, evitando ambiguità e confusioni per i giocatori.

Alcuni suggerimenti per la stesura del regolamento includono:

  • Introduzione: Inizia il regolamento con un’introduzione che presenti il gioco e il suo scopo in modo chiaro e coinvolgente.
  • Componenti del gioco: Fornisci un elenco dettagliato dei componenti del gioco e delle loro funzioni.
  • Obiettivo del gioco: Spiega agli giocatori l’obiettivo del gioco e come possono vincere.
  • Preparazione: Descrivi i passaggi necessari per preparare il gioco prima dell’inizio della partita, inclusa la disposizione dei componenti e la distribuzione delle carte.
  • Svolgimento del gioco: Spiega le regole del gioco, comprese le azioni consentite ai giocatori, le fasi di gioco e le possibili interazioni tra i giocatori e i componenti.
  • Fine del gioco: Descrivi le condizioni che determinano la fine del gioco e come determinare il vincitore.
  • Esempi e chiarimenti: Fornisci esempi e chiarimenti per illustrare le regole in modo pratico e aiutare i giocatori a comprendere meglio il funzionamento del gioco.
  • Glossario: Includi un glossario con le definizioni dei termini tecnici utilizzati nel regolamento per facilitare la comprensione dei giocatori.

Durante il processo, è consigliabile testare il regolamento con diversi gruppi di giocatori e raccogliere feedback per identificare eventuali aree di miglioramento. Un regolamento ben scritto contribuirà notevolmente alla soddisfazione e al divertimento dei giocatori durante il gioco.

Scopri come spiegare un gioco da tavolo

Creare e testare un primo prototipo

A questo punto sei quasi pronto, ancora qualche passaggio e il tuo gioco potrà spiccare il volo!

Creare un prototipo del tuo gioco è secondo me la parte più soddisfacente del percorso perché potrai vedere realizzato il progetto a cui tanto lavori.

Per iniziare utilizza componenti semplici, parti di altri giochi o pedine a basso costo che trovi online.

Ti lascio qui un paio di suggerimenti che possono esserti utili:

Conta che in questa fase nulla è ancora deciso e sicuramente dovrai cambiare ancora qualcosina dopo i primi test.

Fai provare il tuo gioco a più persone possibili: giocatori abituali, novizi e non giocatori (questi ultimi solo se il tuo gioco non è troppo cinghialone).

Chiedi anche alle associazioni ludiche della tua zona se organizzano playtest, sicuramente accetteranno! La nostra associazione vuole aiutare gli sviluppatori offrendo playtest e recensioni sul nostro sito, oltre a post sui social.

Raccogli tutti i pareri e sistema i bug. Il lavoro è ancora lungo ma sei già a buon punto!

Organizzare Playtest

I playtest sono fondamentali per capire se il tuo gioco funziona oppure no. La tua idea può anche essere figa ma se il gioco non gira o ha dei difetti?

Con i playtest potrai avere feedback da altri giocatori e capire se il tuo gioco piace e funziona.

All’inizio potrai testare il gioco con i tuoi amici o parenti per risolvere i primi errori ma più avanti dovrai farlo provare a molte più persone!

Le associazioni ludiche sono il posto migliore per trovare giocatori (e anche per iniziare a far conoscere il tuo gioco).

Organizza un playtest da noi! La nostra associazione mette a disposizione i locali e i nostri tesserati per testare il tuo gioco.

Pubblicazione del gioco

Terminati tutti i passaggi precedenti sei pronto alla pubblicazione del tuo gioco. Dovrai realizzare un prototipo ben fatto oppure stampare direttamente qualche copia del tuo gioco.

Per pubblicarlo ci sono diversi modi e siti web da cui iniziare, ho scritto un articolo dedicato proprio ai migliori siti web per promuovere un gioco da tavolo.

Puoi anche valutare la creazione di un tuo sito web personale per promuovere il tuo gioco. Noi ci affidiamo a Eureka web per tutti i nostri progetti, compreso questo sito!

Portare il proprio gioco da tavolo sul mercato è un passo emozionante e gratificante nel processo di creazione. Tuttavia, è importante considerare diversi aspetti durante la fase di pubblicazione per assicurarsi che il gioco raggiunga il pubblico desiderato e ottenga il successo desiderato.

  • Scelta del percorso di pubblicazione: Innanzitutto, è necessario decidere il percorso di pubblicazione più adatto al proprio gioco. Questo può includere l’autopubblicazione, la ricerca di un editore tradizionale o la partecipazione a una campagna di crowdfunding su piattaforme come Kickstarter o Indiegogo. Ogni opzione ha i suoi vantaggi e le proprie sfide, e è importante valutare attentamente quale sia la migliore per il proprio gioco e obiettivi.
  • Produzione del gioco: Una volta scelto il percorso di pubblicazione, è necessario occuparsi della produzione del gioco. Questo include la stampa dei componenti, la creazione delle confezioni e l’eventuale realizzazione di materiali promozionali. Se si lavora con un editore o una casa editrice, è probabile che questi si occupino della produzione fisica del gioco, mentre in caso di autopubblicazione, è necessario cercare fornitori affidabili e gestire personalmente il processo di produzione.
  • Distribuzione: Dopo la produzione, è importante pianificare la distribuzione del gioco. Questo può includere la vendita attraverso negozi di giochi locali, piattaforme online come Amazon o il proprio sito web. Anche la partecipazione a fiere del settore e eventi di gaming può essere un’opportunità per promuovere e distribuire il proprio gioco.
  • Aspetti legali e finanziari: Durante la fase di pubblicazione, è importante considerare anche gli aspetti legali e finanziari. Questo può includere la protezione della proprietà intellettuale del gioco attraverso brevetti o copyright, la gestione delle tasse e delle finanze legate alla produzione e alla distribuzione, e la stipula di eventuali contratti con editori o fornitori.
  • Feedback e iterazioni: Infine, è importante rimanere aperti al feedback dei giocatori e continuare a iterare e migliorare il gioco anche dopo la sua pubblicazione. Questo può includere la correzione di eventuali errori o problemi scoperti dopo il lancio del gioco e l’aggiunta di nuovi contenuti o espansioni per mantenere il gioco fresco e interessante nel tempo.

Assicurarsi di affrontare tutti questi aspetti con attenzione durante la fase di pubblicazione può contribuire al successo e alla longevità del proprio gioco da tavolo sul mercato.

Grafica e design del gioco

La grafica e il design del gioco svolgono un ruolo fondamentale nell’attrarre l’attenzione dei giocatori e nell’immersione nell’esperienza di gioco.

Una grafica accattivante e un design curato possono fare la differenza tra un gioco che cattura l’immaginazione dei giocatori e uno che passa inosservato sugli scaffali.

  • Tema e stile visivo: Prima di tutto, è importante definire un tema e uno stile visivo coerenti per il gioco. Il tema dovrebbe essere riflesso in ogni aspetto del design, dalle illustrazioni sulle carte al layout del tabellone di gioco. Un tema ben definito aiuta i giocatori a immergersi nell’ambientazione del gioco e a connettersi emotivamente con esso.
  • Illustrazioni e grafica: Le illustrazioni sono uno degli elementi più visibili e memorabili di un gioco da tavolo. Devono essere realizzate con cura e attenzione ai dettagli, garantendo che siano chiare, accattivanti e coerenti con il tema del gioco. Oltre alle illustrazioni sulle carte e sul tabellone, è importante anche prestare attenzione alla grafica utilizzata per testi, icone e simboli, assicurandosi che siano leggibili e facili da interpretare.
  • Layout e impaginazione: Il layout e l’impaginazione del materiale di gioco sono cruciali per garantire una buona usabilità e un flusso intuitivo delle informazioni. Il testo dovrebbe essere organizzato in modo chiaro e leggibile, con una gerarchia visiva che guidi i giocatori attraverso le regole e le informazioni di gioco in modo coerente. Inoltre, è importante lasciare spazio sufficiente per le illustrazioni e gli elementi grafici, evitando sovraccarichi visivi che possano distrarre i giocatori o compromettere la leggibilità.
  • Test e iterazioni: Infine, è importante testare e iterare il design grafico del gioco con diversi gruppi di giocatori per assicurarsi che sia efficace e soddisfi le aspettative degli utenti. Raccogliere feedback sul design grafico può aiutare a identificare eventuali problemi o aree di miglioramento e a garantire che il gioco sia visivamente attraente e funzionale per tutti i giocatori.

Investire tempo ed energia nella progettazione grafica del gioco può fare la differenza nel successo e nell’appeal del gioco sul mercato. Un design grafico ben curato può contribuire a catturare l’immaginazione dei giocatori, a migliorare l’esperienza di gioco e a distinguere il proprio gioco dalla concorrenza.

Produzione e distribuzione

La fase di produzione e distribuzione è cruciale per portare il proprio gioco da tavolo sul mercato e renderlo disponibile ai giocatori. Questa fase comprende diversi passaggi, ciascuno dei quali richiede attenzione ai dettagli e una pianificazione accurata.

  • Produzione dei componenti: Il primo passo nella produzione del gioco è la creazione dei componenti fisici. Questo può includere la stampa del tabellone di gioco, delle carte, delle pedine e di altri elementi necessari. È importante trovare fornitori affidabili e di alta qualità per garantire che i componenti del gioco siano realizzati con materiali durevoli e di buona qualità.
  • Confezionamento: Dopo la produzione dei componenti, è necessario confezionare il gioco in modo attraente e funzionale. Questo può includere la creazione di scatole personalizzate, buste o contenitori per contenere tutti i componenti del gioco in modo sicuro e ordinato.
  • Logistica e spedizione: Una volta confezionato, il gioco deve essere spedito ai punti vendita o ai clienti finali. Questo può essere gestito direttamente dal produttore o tramite un partner logistico che si occupa della spedizione e della distribuzione del gioco. È importante pianificare la logistica in anticipo per evitare ritardi o problemi durante la distribuzione.
  • Negoziazione con distributori: Se si desidera distribuire il proprio gioco attraverso negozi di giochi o altri canali di vendita, può essere necessario negoziare accordi con distributori o rivenditori. Questo può includere la stipula di contratti di distribuzione e la negoziazione di termini di vendita e sconti.
  • Gestione degli ordini: Durante la fase di distribuzione, è importante gestire gli ordini in modo efficiente e accurato. Questo può includere la ricezione degli ordini, l’imballaggio e la spedizione dei prodotti, e il monitoraggio dei tempi di consegna per assicurarsi che i clienti ricevano i loro giochi in modo tempestivo.
  • Customer service: Infine, è importante offrire un servizio clienti di alta qualità per gestire eventuali domande o problemi dei clienti. Questo può includere la risoluzione di problemi di consegna, l’assistenza tecnica per i componenti danneggiati o mancanti, e la gestione dei resi o dei rimborsi in caso di insoddisfazione del cliente.

Gestire la produzione e la distribuzione del proprio gioco può essere una sfida complessa, ma una pianificazione attenta e una gestione efficace possono aiutare a garantire che il gioco raggiunga il pubblico desiderato in modo tempestivo e soddisfacente.

La promozione del tuo gioco: strategie di marketing

La promozione efficace del proprio gioco è fondamentale per attirare l’attenzione dei potenziali acquirenti e garantire il successo sul mercato. Ci sono diverse strategie di marketing che possono essere adottate per promuovere il gioco e raggiungere il pubblico desiderato.

  • Sito web e presenza online: Creare un sito web E-commerce dedicato al proprio gioco è un modo efficace per fornire informazioni dettagliate, inclusi regolamento, immagini e video di gameplay. Inoltre, è importante sfruttare i social media e le piattaforme di crowdfunding per coinvolgere e interagire con la community di giocatori, condividere aggiornamenti sullo sviluppo del gioco e raccogliere feedback.
  • Recensioni e anteprime: Ottenere recensioni positive da parte di influencer del settore e blogger specializzati può contribuire significativamente a promuovere il proprio gioco. Invia copie a recensori e organizza anteprime per attirare l’attenzione sui media di settore e generare interesse tra i potenziali acquirenti.
  • Partecipazione a fiere del settore: Partecipare a fiere del settore, convention di giochi e eventi di gaming è un ottimo modo per presentare il proprio gioco a un pubblico ampio. Organizza dimostrazioni dal vivo, tornei o eventi speciali per consentire ai giocatori di provare il gioco di persona.
  • Collaborazioni e partnership: Collaborare con altri creatori di giochi o brand correlati può aiutare a espandere la portata del proprio gioco e raggiungere nuovi pubblici. Puoi anche promuovere il tuo gioco sul nostro sito web!
  • Campagne pubblicitarie mirate: Utilizzare campagne pubblicitarie online su piattaforme come Google Ads, Facebook Ads o Instagram per raggiungere in modo mirato il proprio pubblico di riferimento e promuovere il gioco. Sfrutta strumenti di targeting avanzati per mostrare gli annunci ai giocatori interessati a giochi simili o appartenenti alla stessa categoria del tuo gioco.
  • Offerte speciali e promozioni: Offrire sconti, pacchetti promozionali o altri incentivi speciali può aiutare a stimolare le vendite e generare interesse per il gioco. Organizza vendite flash, bundle di prodotti o regali esclusivi per gli acquirenti per incoraggiare le persone ad acquistare il gioco durante un periodo limitato di tempo.

Implementare una strategia di marketing efficace può richiedere tempo, risorse e creatività, ma investire nell’attrazione e nell’coinvolgimento del pubblico giusto può fare la differenza nel successo e nella longevità del proprio gioco sul mercato.

Tempo richiesto: 10 minuti

Come creare un gioco da tavolo

  1. Trovare collaboratori

  2. Definire la categoria

  3. Definire le meccaniche

  4. Disegnare i componenti

  5. Scrivi il regolamento

  6. Creare e testare un primo prototipo

  7. Organizzare Playtest

  8. Pubblicazione del gioco

  9. Grafica e design del gioco

  10. Produzione e distribuzione

  11. La promozione del tuo gioco: strategie di marketing

Ti è piaciuto questo articolo?

favorite thumb_down
bookmark_border

Leggi anche

come spiegare un gioco da tavolo
Leggi la recensione
I migliori giochi da tavolo da avere in ludoteca
Leggi la recensione
Siti per promuovere giochi da tavolo
Leggi la recensione
Recensione e regolamento Darwin's Journey
Leggi la recensione

Contattami

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

message
perm_identity
alternate_email

keyboard_arrow_up