Martedì

20

Luglio 2021

idee enigmi escape room

idee per gli enigmi dell’escape room

Cerchi idee per gli enigmi dell’escape room? Sei nel posto giusto. Quando abbiamo creato la nostra escape room ci sono stati giorni in cui non sapevi più che pesci prendere ma anche giorni carichi di idee!

Ho deciso di scrivere questa mini-guida per spiegarti i trucchi che ho utilizzato quando le idee tardavano ad arrivare, spero che possano aiutare anche te.

Realizzare una escape room non è così semplice come sembra. Ci vuole tanta fantasia e idee originali per stupire i partecipanti ma soprattutto una buona dose di logica per far combaciare tutto alla perfezione.

Come trovare enigmi per escape room

Trovare enigmi per la tua escape room non è difficile, basta fare una ricerca online. E se i partecipanti li conoscessero già?

La parte difficile è trovare enigmi che siano davvero originali e che non conosca nessuno. Immagina la delusione dei tuoi partecipanti nel vedere enigmi banali e troppo facili da risolvere!

Ecco perché il primo consiglio che voglio darti è: “internet non si usa”. Per quanto sia un amante della comodità delle ricerche online, ti sconsiglio fortemente di usarlo per le idee degli enigmi dell’escape room.

Utilizza meccanismi pratici

Quando sei a corto di idee per gli enigmi, molto spesso basta smettere di pensare e affidarsi alla manualità. Non devi per forza inventare chissà quale enigma super complicato quindi prova a pensare ad una leva o una “maniglia nascosta” per proseguire.

Si possono trovare serrature e puoi costruire questi meccanismi anche a basso costo, senza spendere cifre astronomiche.

In una escape room questi meccanismi sono molto apprezzati e stupiscono i partecipanti.

Parti dalla soluzione

Molto spesso mi sono ritrovato a creare enigmi partendo dalla soluzione. Infatti quando ho acquistato alcuni lucchetti avevano un numero preimpostato per sbloccarli: partendo da queste cifre ho creato un modo di farli trovare ai partecipanti dell’escape room.

Spesso non serve nemmeno un vero e proprio enigma ma basta dividere la soluzione in diversi punti della stanza per occupare più tempo.

FacebookInstagramTelegram
keyboard_arrow_up