whatsapp
keyboard_arrow_down Per gli sviluppatori

Domenica

03

Marzo 2024

regolamento e recensione gioco Nome in Codice

Regolamento e recensione Nome in Codice

event_available
schedule

Oggi parliamo di Nome in Codice, vedremo il regolamento e faremo la recensione di questo gioco da tavolo party game per gruppi numerosi in cui dovrai portare alla vittoria la tua squadra semplicemente fornendo gli indizi giusti.

Nome in Codice è un coinvolgente gioco da tavolo di deduzione e strategia che mette alla prova le abilità di comunicazione e il pensiero laterale dei giocatori.

Ambientato in un contesto di spionaggio, il gioco richiede ai partecipanti di lavorare in squadra per identificare gli agenti sotto copertura tra una serie di parole codificate presentate su una griglia.

Con una combinazione di abilità linguistiche, intuizione e cooperazione, i giocatori devono decifrare gli indizi forniti dal loro capitano per evitare le trappole nemiche e individuare gli agenti amici.

Con partite rapide e tante risate garantite, Nome in Codice è un’esperienza coinvolgente per giocatori di tutte le età e livelli di esperienza.

Tempo partita15 minuti
Adatto ai nuovi giocatori
Adatto al solitarioNo
Numero di giocatori4 – 8
CategoriaParty game
Dipendenza dalla lingua
AutoreVlaada Chvàtil
Casa editriceCranio Creations
Anno di pubblicazione2016
PrezzoCirca 25 euro
Guardalo su Amazon

Unboxing e componenti Nome in Codice

All’interno della scatola troviamo pochi componenti con grafica veramente essenziale ma curati.

Come molti party game, il gioco è essenziale perché non conta tanto la profondità del gioco ma piuttosto il divertimento dei giocatori del gruppo.

All’interno della scatola troviamo:

  • 16 carte agenti in due colori (rosso e blu)
  • 1 carta agente doppiogiochista (Rosso sul fronte e blu sul retro)
  • 7 carte ignaro passante
  • 1 carta assassino
  • 40 carte chiave
  • 1 supporto per la carta chiave
  • 1 clessidra
  • 200 carte fronte-retro con 400 nomi in codice scritti sopra
  • Un regolamento di gioco

Le carte agente, ignaro passante e assassino sono in cartoncino spesso mentre tutte le altre tessere sono in cartoncino sottile.

componenti unboxing gioco Nome in Codice

Vuoi partecipare al nostro evento?

Seguici sui social per tutte le info!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CreativaMente💡Associazione Ludica (@etscreativamente)

Ambientazione e scopo del gioco Nome in Codice

Nel gioco da tavolo Nome in Codice ci sono due agenzie di spionaggio rivali che cercheranno di reclutare tutti gli agenti alleati prima della squadra avversaria.

Come in quasi tutti i party game, l’ambientazione del gioco non si sente per niente ma forse non è questo l’importante. Lo spirito del gioco infatti è quello di divertire i partecipanti e Nome in Codice ci riesce benissimo!

All’inizio mi è sembrato un gioco basato su una meccanica troppo banale, ovvero abbinare una o più parole sul tavolo ad un indizio fornito dal caposquadra ma vi assicuro che le risate sono garantite, specialmente con il gruppo giusto!

Lo scopo del gioco è quello di indovinare tutti gli indizi sul tavolo prima della squadra rivale.

Setup e preparazione del gioco

Prima di iniziare una partita a Nome in Codice dividete i partecipanti in due squadre, facendo sedere i rispettivi capi di fronte ai propri compagni.

Sul tavolo dovrete posizionare 25 nomi in codice presi a caso in una griglia 5×5, mentre ai rispettivi capisquadra dovrete dare:

  • Le carte agenzia del proprio colore
  • le carte ignaro passante e assassino
  • Una carta chiave da inserire nell’apposito supporto in plastica, senza che i partecipanti la vedano.

C’è anche una clessidra nella scatola che verrà utilizzata solo nel caso in cui un giocatore sia troppo lento a fornire gli indizi.

setup gioco Nome in Codice

Il turno di gioco

I rispettivi capi delle agenzie investigative dovranno a turno fornire un indizio alla propria squadra che consenta ai propri alleati di indovinare almeno una parola presente sul tavolo.

Nella carta chiave (visibile solo ai capitani) sono raffigurate tutte le parole sul tavolo suddivise per colore, in modo da identificare:

  • Le tue parole (del colore della tua squadra)
  • Quelle degli avversari
  • Gli ignari passanti (grigio)
  • Nome in codice dell’assassino (nera)

Spetta ai tuoi compagni il compito di indovinare le parole giuste collegate all’indizio fornito.

L’indizio fornito dovrà essere:

  • Seguito da un numero che indica quante parole vuoi far indovinare
  • Composto da una singola parola
  • Non puoi usare derivati o diminutivi delle parole presenti sul tavolo
  • Dovrai collegarlo solo al significato delle parole, non ad esempio al numero di lettere che la compongono o alla posizione nella griglia sul tavolo.

Da considerare prima di dare un indizio alla tua squadra:

  • Prenditi il tempo per leggere tutte le parole sul tavolo, non vorrai mica far indovinare parole della squadra avversaria.
  • Leggi bene la parola nera ed evita qualunque possibile suo collegamento
  • Chiedi all’altro capitano se hai dubbi sull’indizio da dare
turno di gioco nome in codice

Home rules Nome in Codice

Anche se il regolamento di Nome in Codice è molto chiaro, vedo spesso giocatori esperti e non adottare alcune semplici home rules che possono rendere il gioco ancora più piacevole.

1 – Collegare minimo due parole sul tavolo: Nel regolamento è previsto che l’indizio del capitano si possa collegare anche ad una sola parola. Questo non è molto divertente in realtà ecco perchè proponiamo ai capitani di sforzarsi di collegare sempre minimo due parole sul tavolo con l’indizio scelto.

2 – Disturbare i giocatori avversari: disturbare i giocatori avversari crea una piacevole distrazione, riduce i tempi morti e crea interazione tra i giocatori. Puoi, ad esempio, suggerire indizi sbagliati e spiegare il ragionamento (di solito assurdo) dietro alla tua affermazione.

Essendo un party game puoi creare tutte le home rules che ti vengono in mente, purché rendano il gioco ancora più divertente.

carte regolamento e recensione nome in codice

Recensione Nome in Codice

Nome in codice è un gioco molto divertente, essenziale nelle meccaniche ma comunque piacevole.

Garantisce una rigiocabilità infinita grazie alle sue numerose parole e carte codice a disposizione. Non ho mai visto partite uguali o sentito indizi simili ai precedenti.

La prima volta che me lo hanno spiegato ero scettico, pensavo che non fosse così divertente come descritto dai miei amici, inutile dire che mi sbagliavo!

Le risate sono assicurate in qualunque partita, e sarà ancora più divertente con il giusto gruppo. Potranno sorgere infatti incomprensioni, piccoli battibecchi sui collegamenti o ancora indizi talmente assurdi da far scoppiare una risata generale.

Lo consiglio sicuramente a gruppi numerosi perché il limite di 8 giocatori (indicato sulla scatola) si può tranquillamente superare senza rovinare il gioco.

Unico aspetto negativo risiede nella scelta del primo indizio da dare alla propria squadra. I capitani infatti dovranno prendersi il tempo per leggere attentamente tutte la parole e pensare al miglior indizio possibile, evitando parola nera e parole della squadra avversaria.

Questo potrebbe creare alcuni minuti di stallo ad inizio partita in cui il resto del gruppo non ha nulla da fare. Consiglio quindi di non assegnare il ruolo di capitano a giocatori alla loro prima partita.

Ti è piaciuto questo articolo?

favorite thumb_down
bookmark_border

Leggi anche

regolamento e recensione vudu gioco da tavolo
Leggi la recensione
recensione e regolamento bag of chips
Leggi la recensione
Recensione e regolamento Kanagawa gioco da tavolo
Leggi la recensione
Recensione e regolamento Throw Throw Burrito
Leggi la recensione

Contattami

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

message
perm_identity
alternate_email

keyboard_arrow_up